Boom di infarti durante la partita Brasile-Cile

I primi ottavi di finale hanno tenuto gli spettatori sotto tensione per oltre 120 minuti. Troppi, per alcuni. Anche perchè per una sola partita ci sono stati diversi arresti cardiaci

brasile

BRASILIA – Eppure prima della partita decisiva tra la Svizzera e l’Honduras, un medico specializzato in cardiochirurgia all’ospedale universitario di Zurigo, aveva lanciato l’allarme: “Sappiamo per esperienza che gli arresti cardiaci aumentano sensibilmente durante le partite per la coppa del mondo, in particolar modo nei paesi dove la propria squadra è ancora in gara”.

I fatti non hanno tardato a dargli ragione: i soccorritori sparsi nello stadio Belo Horizonte, durante la partita Brasile-Cile, dopo il tiro che ha segnato 1-1 tra le due squadre, sono dovuti intervenire per soccorrere quattro tifosi che hanno avuto un arresto cardiaco. I media brasiliani, inoltre, hanno riferito di numerosi casi analoghi in tutto il paese.

Per qualcuno il tifo si è rivelato fatale. È il caso di un uomo di 69 anni, che stava assistendo alla partita in un bar, fuori dallo stadio. Trasportato in ospedale a seguito di un malore, l’uomo è deceduto.

 

 

Fonte: http://www.tio.ch/

 

Print Friendly, PDF & Email