Carlo Realini è il nuovo direttore del SAM

Entrerà in carica il prossimo 1° gennaio subentrando a Paolo Barro

Carlo Realini è il nuovo direttore del Servizio Autoambulanza del Mendrisiotto. Nominato all’unanimità dal comitato, il neoeletto entrerà in carica il prossimo 1° gennaio subentrando a Paolo Barro, che lascerà l’Ente dopo 9 anni per assumere la carica di Direttore del Centro Professionale Sociosanitario Cantonale in cure infermieristiche di base e specialistiche dell’area critica.
Il profilo – Classe 1965, Realini ricopre attualmente e da diversi anni il ruolo di Direttore Operativo del SAM, unitamente ad altre cariche in seno alla Federazione Cantonale Ticinese Servizi Autoambulanza e in altri servizi di soccorso preospedaliero del nostro Cantone.
La sua carriera inizia nel 1989 come infermiere nell’ambito delle cure intense in rianimazione post operatoria cardio-chirurgica, affiancando l’équipe medica in un’ampia tipologia di interventi, dai bypass ai trapianti di cuore. Parallelamente, per dieci anni è stato soccorritore volontario in ambulanza. Ha quindi lavorato per 18 anni in un servizio di soccorso in elicottero, maturando una consolidata esperienza nell’attività clinica in soccorso del paziente grave.
«Sono felice perché oggi l’Associazione SAM è una realtà sana, forte. I lavori svolti in questi anni per dare un’organizzazione strutturata all’operato svolto dai collaboratori, dai quadri intermedi e di direzione hanno fatto sì che il SAM sia divenuto un “orologio svizzero”. Tutto funziona perfettamente, poggiando sulle solide basi della fattiva interrelazione di coloro che fanno parte del nostro Ente, con il valido supporto di un Comitato attento e vigile» ha commentato Realini, che sarà da subito confrontato con l’obiettivo di configurare il SAM come un vero e proprio Centro di Salute multiservizio.

Fonte: https://www.tio.ch
Le foto presenti sul sito sono state in larga parte reperite su Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo all’indirizzo e-mail admin@soccorritori.ch, lo Staff provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento