Incidente ferroviario ad Andermatt

Incidente ferroviario alla stazione di Andermatt, 33 feriti

Un treno con a bordo un centinaio di persone sarebbe stato tamponato da una locomotiva. Almeno 7 persone sono state portate in ospedale, ma nessuna è in pericolo di morte.

GÖSCHENEN – 33 persone sono rimaste ferite in un incidente ferroviario di manovra avvenuto stamane alle 11.30 nella stazione di Andermatt, nel canton Uri. Nessuna è in pericolo di morte, precisa in una nota la polizia, che non è tuttavia al momento in grado di fornire maggiori precisazioni sull’entità delle ferite riportate e sul numero esatto dei feriti (un primo bilancio parlava di 27 persone). Sette persone almeno sono state portate in ospedale in elicottero.
Una portavoce della polizia cantonale, interpellata dall’ats, non ha saputo precisare quanti dei feriti siano turisti o persone del luogo, quanti siano uomini o donne, e neppure se fra di loro ci siano bambini. Quanto ai danni, non è ancora possibile valutarli, indica la polizia, che ha allestito una hotline telefonica: i famigliari dei passeggeri possono rivolgersi al numero 041 874 53 70.
Un altro portavoce della polizia ha detto al “Blick” online che i feriti hanno riportato per lo più contusioni e slogature: «Per fortuna l’incidente non è stato così grave come sembrava all’inizio. Abbiamo avuto molta fortuna», ha detto al giornale zurighese, secondo il quale ambulanze sono arrivate ad Andermatt anche dal Ticino.
Secondo una nota diramata dalla compagnia ferroviaria regionale Matterhorn Gotthard Bahn, si è trattato di un incidente di manovra che ha coinvolto un treno fermo al binario 2, composto di una locomotiva e cinque carrozze, sulla quale viaggiavano un centinaio di persone. C’è stato un tamponamento allorché la locomotiva stava per essere spostata dalla fine del convoglio (nella direzione di Oberwald VS), alla sua testa, verso il passo dell’Oberalp.
Una manovra di routine quotidiana – ha indicato Jan Bärwalde, portavoce della compagnia ferroviaria – che però stavolta per motivi ancora non chiari non è andata come doveva: invece che dirigersi come previsto verso il binario parallelo, la locomotiva è tornata su quello dove si trovava il resto del treno da cui era stata staccata, cozzando contro di esso a una velocità di 15-20 chilometri orari.
Secondo orario il treno avrebbe dovuto partire alle 11.28 da Andermatt in direzione di Disentis (GR). La strada della gola della Schöllenen tra la località della Valle d’Orsera e Göschenen è stata temporaneamente chiusa al traffico – fino alle 14.40 – per facilitare i soccorsi.
Sul posto, oltre a sanitari, polizia e pompieri locali sono intervenuti anche tre elicotteri della Rega, che secondo un portavoce hanno trasportato in tutto sette feriti in diversi ospedali. Con un elicottero è intervenuta anche la Alpine Air Ambulance. Non è per il momento noto se abbia a sua volta trasportato feriti.
Il traffico ferroviario, temporaneamente sospeso a sua volta, è stato ripristinato e procede attualmente “relativamente secondo orario”, anche se non possono essere escluse ulteriori limitazioni, ha indicato il portavoce della compagnia. Per chiarire le cause dell’incidente è stato interpellato anche il Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza SISI.

Fonte: http://www.tio.ch
Le foto presenti sul sito sono state in larga parte reperite su Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo all’indirizzo e-mail admin@soccorritori.ch, lo Staff provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply